Pdl, Biancofiore su Alfano: “Rancoroso e ambizioso, perde sempre anche ad Agrigento”

“Alfano è stato tirato per la giacca da gente che ha ben altri interessi rispetto ai suoi. Lui è un ambizioso”. Lo dice a ‘Repubblica’ l’ex sottosegretario Michaela Biancofiore, tra i ‘falchi’ berlusconiani dopo la scissione del Pdl. “Ha scelto Enrico Letta – dice a proposito dell’ormai ex segretario politico del partito – convinto di avere acquisito una leadership”, ma ad oggi “ovunque abbia coordinato o avuto incarichi dirigenziali ha sempre perso, compreso a casa sua, ad Agrigento”.


Per Biancofiore il vicepremier “è colpito dalla sindrome rancorosa del beneficiato, dalla quale si riavrà quando capirà quanto è difficile avere il consenso degli elettori”. “Gli alfaniani – dice ancora – ci hanno messo all’opposizione scegliendo una deriva completamente a sinistra e confermando un governo monocolore Pd”, che “cadrà ad opera” dei democratici, divisi “sulla sfiducia alla Cancellieri”. (LaPresse)