Musica, gli Underdog all’OpenSpace Theater di Agrigento

Mercoledì 20 novembre alle ore 22.00, l’atteso gruppo musicale Underdog inaugura la nuova stagione teatrale dell’OpenSpace Theater di Agrigento. Uno spazio polifunzionale che ospita l’arte in tutte le sue espressioni, diretto da Ilaria Bordenca (attrice) e Ilenia Costanza (regista), propone un calendario ricco di appuntamenti.


Il primo è con la band Underdog, reduce dal Sziget Festival di Budapest, che presenta il suo ultimo album: KeepCalm. Un progetto artistico che fonde le sonorità rock vicine alla psichedelia a lontane influenze jazzistiche, per dar vita a un sound schizofrenico giocato sull’alternanza di due voci: quella femminile ed eterea di ‘Basia’, quella graffiante di Diego. Il gruppo è formato da Barbara “Basia” Wis’niewska, voce, Diego Pandiscia, voce, basso e contrabbasso, Alberto Fiori, pianoforte, Francesco Ceprano Cipriani, chitarra e giocattoli, Alberto Vidmar, trombone, Michele Di Maio, violino, Fabio Mascelli, batteria e percussioni. Underdog è un progetto che prende spunto dalla biografia di Charles Mingus “Beneath the Underdog”. L’obiettivo è una miscela ritmica di sonorità jazzistiche e molteplici stili che trovano ispirazione in Kurt Weill, Nick Cave, Tom Waits e nell’elaborazione musicale di gruppi come Einstuerzende Neubauten, Brainiac, Primus. Il gruppo nasce e si evolve in forma aperta: collaborazioni e rivisitazioni dei brani avvengono dicontinuo, facendo perno sull’ideale jazz e sul concetto artistico di performance. Ogni voce e suono si accosta ai brani in modo fine ed istintivo, premiando sia l’armonia che il rumore.