Immigrazione, Camera: “Comuni accoglienti fuori da patto stabilità”

I Comuni “non virtuosi” coinvolti dai flussi immigratori nel 2013, a partire da Lampedusa e Linosa, saranno esclusi dalla stretta del patto di stabilita’. Lo prevede un emendamento al dl “manovrina” approvato dall’Aula della Camera. L’esclusione dovra’ essere individuata con apposito decreto del ministero dell’Interno sentita la conferenza unificata. Inoltre dal 2013, in mancanza del progetto interregionale, il ministero dell’Economia e’ autorizzato a erogare all’Istituto per la promozione della salute delle popolazioni migranti (Inmp), il 90% delle somme stanziate per l’istituto stesso. (ANSA)