Immigrazione, Lillo Firetto sollecita chiusura tensostruttura Porto Empedocle

“La tensostruttura di Porto Empedocle deve essere rimossa perché inadeguata ad accogliere con minimi standard civili, i migranti”. L’ha detto Lillo Firetto sindaco di Porto Empedocle e deputato regionale Udc a margine dei ritardi che si stanno registrando nelle operazioni di chiusura della struttura prevista dal Governo nazionale.


“La tensostruttura va rimossa perché contigua all’area di sosta e di trasbordo del pescato i cui lavori si stanno avviando proprio in questi giorni. Va rimossa inoltre anche perché adiacente al check-point della crocieristica. Occorre disabilitarla e rimuoverla in tempi brevi. Le rassicurazioni del Governo – conclude Firetto – vanno urgentemente concretizzate”.