Immigrazione: 40mila sbarcati nel 2013, siriani in testa

Sfiorano quota 40mila (39.798) gli immigrati sbarcati in Italia dal primo gennaio ad oggi. Un numero che supera ampiamente i 13.267 dello scorso anno, ma si mantiene inferiore al 2011, l’anno delle primavere arabe, quando ad arrivare sulle coste italiane furono in 62.692. Gli sbarchi complessivi, secondo quanto si apprende da dati del Viminale, sono stati 450 quest’anno. I siriani in fuga dalla guerra sono in testa tra le nazionalita’ dei migrati arrivati nel 2013 (10.851), seguiti dagli eritrei (9.213), somali (3.254), egiziani (2.618) e nigeriani (2.458). A Lampedusa e nelle altre isole Pelagie sono sbarcati in 14.102, mentre 20.862 sono giunti nel resto della Sicilia. In Calabria gli arrivi sono stati 3.839. (ANSA)