Abusivismo edilizio a Lampedusa, scatta un arresto

Un arresto per abusivismo edilizio è stato effettuato nei giorni scorsi dai Carabinieri di Lampedusa in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo. Il provvedimento restrittivo è stato eseguito nei confronti di C. P., già noto alle forze dell’ordine che, dopo le preliminari formalità di rito in caserma, è stato accompagnato nella propria abitazione in stato di detenzione domiciliare, dove dovrà permanere per 10 giorni, sino a quando avrà ultimato di scontare la pena inflittagli per fatti risalenti a dicembre del 2006. L’uomo all’epoca aveva edificato un manufatto munito di veranda in mattoni e cemento armato ricavato dall’ampliamento di un preesistente edificio.