Politica, la siciliana Daniela Di Benedetto candidata in Germania (FOTO)



Quando la politica è una passione di famiglia non conosce confini. Candidata al consiglio comunale di Monaco di Baviera Daniela Di Benedetto, giovane raffadalese emigrata in Germania, nipote di Giacomo, ex deputato del Pd e attuale sindaco di Raffadali. Quindi parente anche dell’ex senatore comunista Totò Di Benedetto, per trent’anni primo cittadino raffadalese. Anche Daniela Di Benedetto è del Pd, ma alle primarie ha votato Civati diversamente dallo zio Giacomo, fratello del padre, tra i sostenitori di Cuperlo. Attualmente consigliere di circoscrizione dell’Spd di Monaco di Baviera e segretario del circolo Pd della città tedesca, Daniela ha già aperto la sua campagna elettorale.

“La comunità italiana – ha detto – già da troppo tempo soffre della mancanza di un proprio rappresentante in consiglio comunale. Ascolterò quante più voci possibile degli italiani a Monaco sperando di poterle rappresentare presto in modo efficace e pragmatico”. Trentottenne, sposata e madre di due figli, laureata in scienze statistiche ed economiche, Daniela Di Benedetto è cresciuta nella Sinistra giovanile siciliana prima di partire per la Germania, si occupa marketing e lavora per l’UniCredit Group, tra le sue passioni anche il teatro.
“Faccio parte dell’associazione ‘Le Zagare – Siciliani e non solo’ e della compagnia teatrale I-Italía che dal 2011 – sottolinea con orgoglio – porta in scena Pirandello in Germania con grande successo di pubblico”. “Politica e associazionismo – dice la Di Benedetto – sono strumenti per lavorare insieme per il raggiungimento di obiettivi comuni e di criteri di giustizia sociale. La politica è, al di là delle ideologie, il sogno di una società migliore sostenuto attraverso strumenti sociali, culturali, economici”.
Calogero Giuffrida