Ambiente nell’Agrigentino, iniziativa di MareAmico a Punta Bianca



L’associazione ambientalista Mareamico di agrigento, rappresentata da Claudio Lombardo, ha inviato una lettera aperta al sindaco di Palma di Montechiaro, Pasquale Amato, “dopo aver rilevato che ancora oggi presso la spiaggia di Vicinzina, ricadente dentro il perimetro della istituenda riserva naturale di Punta Bianca e Scoglio Patella, risulta invasa da quintali di rifiuti speciali, tossici e nocivi arrivati li via mare lo scorso inverno”. “Visto che l’assessore regionale al Territorio a Ambiente Mariella Lo Bello, da noi interpellata la scorsa estate, nulla ha fatto – si legge nella nota di Mareamico – per l’eliminazione di tale disastro ambientale abbiamo chiesto che nella prossima primavera, in collaborazione con l’amministrazione comunale e con le scuole di poter intervenire e raccogliere tutto quanto è stato abbandonato, durante una giornata dedicata alla pulizia delle spiagge della zona Drasy, di Punta Bianca e di Palma di Montechiaro”.