Sicilia, deputati M5s: “Crocetta senza maggioranza, si torni al voto”


grillini ars
“Mi sembra palese che in Sicilia si debba tornare al piu’ presto al voto. Crocetta non ha piu’ una maggioranza e oggi ne abbiamo avuto la conferma”. A dirlo e’ il capogruppo del Movimento Cinque Stelle all’Assemblea regionale siciliana, Giancarlo Cancelleri, dopo il voto di oggi al con il quale l’Ars ha bocciato la proroga dei commissari delle Province. “Togliendo noi, rimangono 19 voti alla maggioranza dopo il voto di oggi, un po’ scarsa come maggioranza – prosegue -. Anche l’opposizione ha poco da ridere perche’ abbiamo perso tempo in una situazione incredibile e siamo tornati al punto di partenza. Per noi le Province sono enti inutili e basta. A questo punto dobbiamo sperare in Roma per eliminare le Province”. Sulla stessa lunghezza d’onda il collega a Cinque Stelle, Salvatore Siragusa, secondo il quale ”la maggioranza e’ allo sbando. Il governo sulla questione Province e’ rimasto intrappolato dalla sua stessa maggioranza, in cui ha prevalso la volonta’ di continuare a gestire sacche di potere e di clientele che la riforma avrebbe spazzato via. Il Parlamento ha ora 45 giorni per fare la legge di riforma o di abrogazione”. ”Dopo la sessione di bilancio – afferma Francesco Cappello – si ritorni immediatamente in commissione, dove ci aspettano 300 emendamenti e un testo base. Se c’e’ la volonta’ politica, il tempo che abbiamo davanti e’ piu’ che sufficiente”. (Adnkronos)