Epifania al presepe di Cattolica, La Rocca: “Superare insieme le difficoltà”

“La giornata dell’Epifania non è la conclusione delle festività natalizie ma è la giornata più bella delle insieme al giorno di Natale. E’ la giornata che mette in risalto l’adorazione dei Magi per questo Bambinello che è venuto a salvare il mondo. Per chi è cattolico è cristiano questa è una giornata molto importante”.
Lo ha sottolineato la deputata regionale e vice presidente del gruppo Udc all’Ars Margherita La Rocca Ruvolo intervenendo alla serata conclusiva del presepe vivente di Cattolica Eraclea dove ha partecipato alla consegna dei doni da parte dei Re Magi (interpretati da Antonio Di Pisa, Antonio Catanese e Giuseppe Caruana) ai piedi della Natività (rappresentata da Matteo Miceli, dalla moglie Angela D’Angelo e dal figlioletto Antonino). Al presepe vivente di Cattolica Eraclea hanno partecipato ieri anche i componenti dell’Associazione Alzheimer Agrigento a cui è devoluta una parte delle offerte.
“Sono felice – ha aggiunto Margherita La Rocca Ruvolo – di aver potuto visitare il presepe vivente di Cattolica Eraclea. Ringrazio di cuore il comitato organizzatore per l’invito che mi ha rivolto, tutte le persone coinvolte come figuranti e quelli che hanno preparato i prodotti tipici per la calorosa accoglienza. A partire da Antonino, il più piccolo, che ha rappresentato il Bambin Gesù. Auguro a tutti – ha concluso – un sereno 2014, malgrado la crisi e le difficoltà che dobbiamo cercare di superare tutti insieme”.


A breve su comunicalo.it tutte le foto del presepe vivente 2014 di Cattolica Eraclea