Turismo, Iacono (Pd): “Valorizzare patrimonio ferroviario siciliano”



La parlamentare del Partito Democratico di Agrigento, Maria Iacono, ha visitato l’area ferroviaria della stazione di Porto Empedocle Centrale, guidata dai soci di Ferrovie Kaos.
E’ stata l’occasione per porgere gli auguri di buon anno e di buon lavoro per il 2014 ai volontari che curano la manutenzione di una area di grande interesse sotto il profilo storico, cultuale e logistico.

“Ho avuto modo di vedere in funzione un vero e proprio museo ferroviario – ha detto Maria Iacono – apprezzando i numerosi cimeli custoditi all’interno dei locali e conoscere la storia della ottocentesca stazione ferroviaria di Porto Empedocle Centrale un grande gioiello da preservare e valorizzare, meta di tantissimi turisti provenienti da tutta Italia”.
“La proposta di Legge, sull’istituzione delle Ferrovie turistiche da me presentata lo scorso giugno – ha continuato Maria Iacono – mira per l’appunto a favorire la crescita del territorio mediante la valorizzazione delle ferrovie storiche, che sono tante nel nostro paese, puntando sull’operato delle associazioni ferroviarie che si premurano, da nord a sud, a conservare e tutelare questo immenso patrimonio”.
“Nei prossimi giorni è mia intenzione incontrare a Roma i vertici della neonata Fondazione Ferrovie dello Stato per capire cosa possiamo fare noi, come gruppo parlamentare del Partito Democratico alla Camera dei Deputati e forza di Governo, per incentivare il turismo ferroviario nel nostro paese, valorizzando il prezioso patrimonio infrastrutturale storico esistente”, ha concluso Maria Iacono.