Perde lavoro, minaccia suicidio ex dipendente comunale Lampedusa



Un ex dipendente comunale di Lampedusa ieri pomeriggio si è cosparso di benzina e minaccia di darsi fuoco davanti al Municipio. Felice Maggiore, questo il nome dell’uomo, anni addietro – secondo quanto riporta l’Ansa – era rimasto vittima di un incidente e aveva perso una gamba. Aveva un contratto a tempo determinato col Comune che ora è’ scaduto. Sono intervenuti i carabinieri che hanno accompagnato l’uomo al pronto soccorso.