Sanità, riuscito intervento su ragazza di Sciacca con sindrome de Lange



“E’ tecnicamente riuscito l’intervento chirurgico eseguito sulla ragazza di Sciacca che a 20 anni pesa solo 22 chili a causa della sindrome di Cornelia de Lange ovvero scarsa crescita post natale. La corporatura della ragazza e’, infatti, quella di una bambina di appena 5 anni. L’intervento e’ stato eseguito, ieri sera, a poche ore dal ricovero al San Raffaele Giglio di Cefalu’. Ad effettuarlo l’equipe di traumatologia del professore Antonio Pace, supportata dagli anestesisti coordinati da Giovanni Malta. “L’operazione e’ durata circa tre ore – spiega Pace – Sono stati raggiunti gli obiettivi prefissati. Le fratture dei colli del femore destro e sinistro sono state ricomposte e stabilizzate. Non ci sono state complicanze, aggiungono i sanitari. Il risveglio e’ andato bene e la paziente e’ stata trasferta gia’ ieri, in tarda serata, nel reparto di traumatologia del “Giglio”. Qui ad attenderla, in una stanza appositamente allestita per la degenza della giovane, sono rimasti i genitori che hanno potuto riabbracciarla. “E’ stata una espressione di buona sanita’ e di alto profilo professionale – ha commentato il commissario straordinario e direttore sanitario, Giuseppe Ferrara – ad opera di professionisti che sono presenti in questo ospedale e sono di auspicio per una sviluppo sempre migliore dell’assistenza sanitaria in Sicilia”.(ANSA)