Muos di Niscemi, Idv: ‘Preoccupante silenzio istituzioni’

“Siamo seriamente preoccupati del silenzio e del tacito consenso delle istituzioni sul caso Muos di Niscemi. Nonostante la volontà contraria manifestata dal territorio, le operazioni di installazione delle parabole stanno procedendo, fino al completamento, senza scrupoli. Si tratta di un’altra ferita profondissima inferta alla Sicilia”. Così Ignazio Messina, segretario nazionale Italia dei valori.

“Oltre al pericolo ambientale che investe anche la salute dei cittadini, ciò che più troviamo vergognoso – aggiunge Ignazio Messina – sono il silenzio e il disinteresse delle istituzioni regionali e nazionali in questi giorni che contribuiscono a determinare un circuito di soprusi verso i cittadini che hanno contestato a gran voce questa decisione. In questo quadro ingiusto e avvilente, noi di Italia dei Valori siamo al loro fianco – conclude il segretario nazionale di Italia dei valori – e chiediamo all’amministrazione niscemese, alla giunta regionale e al governo una forte posizione di dignità e coraggio”.
“Oltre allo scempio ambientale, al grave danno per la salute dei cittadini, la vicenda del Muos di Niscemi si è arricchita di un altro vergognoso elemento: lo stato di diritto calpestato e il mancato rispetto delle istituzioni che devono decidere sulla regolarità del’impianto”. A dirlo ieri in una nota sono stati Mimmo Fontana e Gianfranco Zanna, rispettivamente presidente e direttore di Legambiente Sicilia.

Nella foto un momento di protesta no muos davanti Palazzo dei Normanni, sede dell’Assemblea regionale siciliana