Infrastrutture, ministro Lupi: ‘Crocetta spenda fondi per Sud o revochiamo’

“Il presidente Crocetta lo deve capire, e l’ho detto nell’ultima riunione: i soldi stanziati vanno spesi bene e nel modo giusto. I soldi ci sono ma non si spendono o si spendono male. Si inizi a fare così, altrimenti revocheremo le risorse”. Lo ha affermato oggi a Ragusa il ministro alle Infrastrutture e Trasporti Maurizio Lupi (Nuovo centrodestra).
“Sia ben chiaro che le regole valgono per le imprese ma anche per gli enti e quindi per la politica. Per quanto riguarda la Sicilia – ha aggiunto il ministro Maurizio Lupi – si deve lavorare per i collegamenti e rendere davvero vicine Catania, Messina e Palermo. Ci sono i soldi e vanno collegate”.

Secondo il ministro alle Infrastrutture e Trasporti – oggi in Sicilia per partecipare al convegno nazionale della Piccola Industria di Confindustria intitolato “L’Italia riparte dal Sud: sistemi locali, manifattura e capitale sociale”, in corso allo stabilimento della LBG Sicilia di Ragusa – “bisogna ripartire dalle infrastrutture e dal Sud iniziano ad arrivare segnali positivi, alta velocità e finalmente progetti per accelerazione della ferrovia. Insomma investire nelle infrastrutture, per ridare competitività all’Italia partendo proprio dal Sud”.