Primarie Pd Sicilia: scarsa affluenza, democratici demotivati

Sono stati chiusi alle 20 i seggi – gazebo allestiti per le Primarie Pd Sicilia per l’elezione del nuovo segretario regionale e dei 180 componenti dell’assemblea regionale democratica. Non sono stati ancora diffusi dati ufficiali sull’affluenza al voto nell’Isola, ma la partecipazione sarebbe stata molto scarsa. Tre i candidati in corsa alla Primarie Pd Sicilia: Fausto Raciti, sostenuto da renziani e cuperliani, votato dai circoli col 69,80 % dei voti, il segretario uscente Giuseppe Lupo, dell’area Dem, che ha ottenuto il 22,20 % dei consensi, e Antonella Monastra, dell’area di Pippo Civati, che ha ottenuto il 5,57 %. Diventerà segretario il candidato che otterrà la maggioranza assoluta dei voti. Qualora nessuno riuscisse ad averla, i due che avranno riportato il maggior numero di consensi si sfideranno al ballottaggio dove avranno diritto di voto i 180 componenti dell’assemblea regionale del partito.

Primarie Pd Sicilia, Orlando: “Apparati si autoconservano”

“Gli apparati si autoconservano e gli elettori disertano le primarie del Pd. Davanti i gazebo delle primarie oggi in Sicilia appaiono lontane anni luce le file di elettori del centro sinistra convinti appena poche settimane fa che potesse il Partito democratico essere il riferimento per la costruzione di un campo largo, al di là di logiche di casta e di apparati”. Lo ha detto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, coordinatore del Mov 139 a proposito delle Primarie Pd Sicilia. “La confusione politica nazionale in Sicilia – ha aggiunto Orlando – si somma al permanere di una dirigenza che da oltre 10 anni pur di conservare scampoli di potere ha condannato il centro sinistra alla sistematica sconfitta elettorale. In queste condizioni il Partito democratico – secondo Leoluca Orlando – ha scoraggiato cinicamente e scientificamente la partecipazione di iscritti e non iscritti. Si sta compromettendo – ha concluso Orlando – il ruolo che il Pd dovrebbe svolgere di riferimento ad una area larga che chiede una alternativa ad anni di cattiva politica e soffocanti inciuci”.

Nella foto – pubblicata su Twitter da Epifanio Bellini – un seggio Pd ad Agrigento

Segui Comunicalo.it anche su Google Plus