Canicattì, rubate stampelle a pensionato in fila alle Poste



Un anziano pensionato di Canicattì ha poggiato le stampelle contro il muro accanto allo sportello dell’ufficio postale dove era andato a prendere la pensione, ma poi, quando ha terminato l’operazione non le ha più trovate. Il pensionato è rimasto vittima di un singolare furto di stampelle. Il fatto accaduto a Canicattì, in provincia di Agrigento. Le persone in coda all’ufficio postale quando è avvenuto il furto di stampelle ai danni dell’anziano pensionato, non si sarebbero accorte di nulla. L’uomo – secondo quanto riporta l’agenzia di stampa Ansa – ha denunciato il furto delle stampelle alle forze dell’ordine nella speranza che le telecamere dell’impianto di videosorveglianza dell’ufficio postale di Canicattì possano aver ripreso il ladro di stampelle.

Canicattì, aiuto del Comune per ricomprare le stampelle rubate

L’anziano pensionato, che ha avuto difficoltà a tornare a casa senza stampelle e per questo è stato accompagnato nella sua abitazione da alcune persone presenti nell’ufficio postale, si dovrà servire di un bastone di legno per potersi mandare avanti in attesa che il Comune di Canicatti gli conceda un sussidio per ricomprare le stampelle che gli sono state rubate probabilmente da qualcun altro che ne aveva bisogno e anche lui non se le può permettere in questi tempi di grave crisi economica.

Segui Comunicalo.it anche su Google+