Terremoto nella Sicilia centrale, paura a San Giovanni e Casteltermini

Un terremoto di magnitudo 3 è avvenuto alle 22,44 di ieri sera nel distretto sismico della Sicilia centrale. Il sisma, avvertito distintamente dalla popolazione, ha avuto una profondità di 5 km ed è stato localizzato nell’area compresa tra le province di Agrigento e Caltanissetta. In particolare tra i monti Sicani e la valle del Platani, tra i comuni di San Giovanni Gemini, Casteltermini, Vallelunga Pratameno e Villalba, secondo le informazioni fornite dal Centro Meteo Italiano. Dagli accertamenti – secondo quanto riporta l’agenzia di stampa TMnews – non sono emersi danni a persone o cose, ma alcune famiglie hanno comunque trascorso la notte in auto.

La regione Sicilia è molto sismica e la cittadinanza è abbastanza abituata a sentir tremare la terra ma questa volta, avendo tremato una zona che non registra molte scosse nel tempo, le segnalazioni sono state molteplici.