Intimidazione a Cattolica Eraclea, fucilate contro auto di un ingegnere



Colpi di fucile contro l’auto di un giovane ingegnere a Cattolica Eraclea. Si tratta di Francesco Campisi, 39 anni. Nella notte è stata presa di mira la sua auto Fiat Bravo che era posteggiata in via Papa Giovanni XXIII, nella zona di contrada Zubbia. Indagano i carabinieri della locale stazione guidati dal maresciallo Liborio Riggi giunti sul posto per i rilievi di rito che sono state eseguiti anche dai carabinieri della Sezione scientifica della compagnia di Agrigento. La camiciatura di una cartuccia di fucile calibro 12 esplosa è stata rinvenuta all’interno dell’auto. Gli investigatori hanno già sentito l’uomo che ha sporto denuncia ma non ha saputo fornire elementi utili alle indagini che proseguono a 360 gradi al fine di individuare moventi e autori dell’atto intimidatorio.