Scoperti 25 lavoratori in nero nell’Agrigentino, sanzioni per 87 mila euro

L’ispettorato del lavoro di Agrigento, assieme ai carabinieri del Nil, ha scoperto nel primo bimestre dell’anno 25 lavoratori in nero sui 60 controllati nelle 39 ispezioni fatte fra Agrigento, Favara, Aragona e Montevago. Sospesa l’attività’ di 12 aziende che occupavano lavoratori in maniera irregolare in misura superiore al 20 per cento. Per il lavoro “nero” sono state elevate sanzioni per complessivi 87 mila euro. Tredici, inoltre, i denunciati per violazioni in materia di igiene e sicurezza sui posti di lavoro e 25 le sanzioni amministrative per 12.500 euro.(ANSA)