La Sicilia riflette sui 90 anni di Emanuele Macaluso

macaluso_adnkronosLa torta e il brindisi sono previsti la sera nella galleria d’arte moderna. La mattina invece i 90 anni di Emanuele Macaluso diventeranno l’occasione per una riflessione sul suo lungo percorso politico cominciato nel 1943 a Caltanissetta nel Pci che usciva dalla clandestinita’. L’incontro sara’ ospitato domani, martedi’, dall’Assemblea regionale siciliana di cui Macaluso e’ stato deputato per alcune legislature nel periodo piu’ cruciale dell’autonomia: e’ stato uno dei protagonisti della svolta del “milazzismo” che tra il 1958 e il 1960 porto’ la Dc all’opposizione. Macaluso e’ stato anche impegnato nelle lotte sindacali e contadine del dopoguerra come leader della Cgil siciliana e dagli anni Sessanta e’ stato un dirigente nazionale del Pci: esperienza che lo ha fatto incontrare con alcune figure storiche come Palmiro Togliatti, Enrico Berlinguer, Giorgio Napolitano, Giorgio Amendola. All’inizio degli anni Ottanta e’ stato anche direttore dell’Unita’: sua l’idea di portare dentro il giornale anche uno spazio satirico nelle pagine di “Tango” e “Cuore”. Quest’ultimo poi e’ diventato una testata autonoma. Della sua esperienza politica Macaluso ha lasciato intense testimonianze in numerosi libri. Uno degli ultimi e’ un saggio su Togliatti. L’incontro promosso dal presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, propone una riflessione su “Una vita per la Sicilia”. Parteciperanno Salvo Ando’, Luigi Colajanni, Francesco Forgione, Roberto Lagalla rettore dell’Universita’ di Palermo e Gianni Puglisi rettore dello Iulm e dell’Universita’ Kore di Enna. Nel pomeriggio alla galleria d’arte moderna e’ prevista una conversazione (“La storia siamo noi”) con i giornalisti Massimo Bordin, Felice Cavallaro e Paolo Franchi. L’attrice Stefania Blandeburgo leggera’ alcune riflessioni tratte dai libri di Macaluso. (ANSA)