Nuovo Centrodestra, tanti alfaniani agrigentini pronti a volare a Roma

nuovo centrodestraSono tanti gli alfaniani agrigentini pronti a volare in massa a Roma per l’assemblea costituente del Nuovo Centrodestra, l’evento fondativo del nuovo movimento politico creato da Angelino Alfano dopo la rottura con Silvio Berlusconi.

In occasione dell’assemblea costituente NCD che si terrà dall’11 al 13 aprile 2014 alla Nuova Fiera di Roma sarà presentato lo statuto del partito, che sarà votato e approvato dagli aventi diritto al voto.

Pronti a partire da Agrigento numerosi presidenti di circolo dei vari centri della provincia e gli eventuali delegati aggiuntivi che potranno partecipare con diritto di voto; chi sarà impossibilitato a farlo potrà delegare un socio del proprio circolo, come previsto dal regolamento.


A Roma, insieme ai parlamentari agrigentini Nino Bosco, Vincenzo Fontana e Giuseppe Marinello che in sintonia con il leader hanno lavorato in queste settimane per radicare il nuovo partito nel territorio, ci saranno sindaci, amministratori, dirigenti e simpatizzanti Ncd di tutta la provincia. Come Alfonso Mirotta di Agrigento, Fabrizio Di Paola di Sciacca, Carmelo D’Angelo di Ravanusa, Ivan Paci di Canicattì, Angelo Bennici di Licata, Carmelo Panepinto di San Giovanni Gemini, Lorenzo Alfano di Sant’Angelo Muxaro, Luigi Troja di Porto Empedocle. per citare alcuni nomi. Mentre fra le donne ci saranno Lidia Mirabile di Naro, Anna Sciangula di Realmonte, Gabriella Miceli di Porto Empedocle. Prende così forma la prima mappa, ancora tutta da aggiornare, del Nuovo Centrodestra di Alfano nell’Agrigentino. “In queste settimane – ha detto il deputato nazionale Nino Bosco, di Favara, dove sono nati 50 circoli – abbiamo iniziato con dati importanti e straordinari: già costituiti più di 450 circoli in provincia di Agrigento con più di 4500 tesserati del Nuovo Centrodestra”.