Palma di Montechiaro, donna arrestata per furto



Violazione di domicilio aggravata con violenza sulle cose e furto aggravato in concorso, questi i reati ipotizzati dai Carabinieri della Stazione di Palma di Montechiaro a carico di Maria Fatima Napoli, 22enne, abitante nella città del Gattopardo.
La giovane è stata sorpresa dai Carabinieri in una privata abitazione dalla quale, con l’aiuto di altra persona, dopo avere forzato la porta d’ingresso, stava asportando un contenitore di olio, una statua religiosa e tre vasi ornamentali per un valore di circa 200 €, il tutto non coperto da assicurazione. Dopo alcuni accertamenti i Carabinieri hanno anche identificato il complice in S.N., anch’egli 22enne, deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.
Maria Fatima Napoli è stata invece dichiarata in stato di arresto in flagranza di reato è pertanto, dopo le preliminari formalità di rito in caserma, è stata accompagnata nella sua abitazione agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.