Cattolica Eraclea, Orietta Amato: “Ma il sindaco Termine dov’è?”

cattolica eraclea
Orietta Amato, capogruppo opposizione Cattolica Eraclea

Riceviamo e pubblichiamo una lettera del capogruppo della minoranza consiliare di Cattolica Eraclea Orietta Amato.
“Lunedì 23 giugno 2013, sono stata convocata del presidente del consiglio, Calogero Augello, a partecipare alla conferenza capigruppo, in vista del prossimo consiglio comunale che si terrà il 30 giugno alle ore 18.00. Vi faccio presente che l’ultimo consiglio comunale risale al 24 gennaio 2014. Con molta sorpresa scopro che il numero delle delibere da sottoporci era esiguo e di poca rilevanza, tranne quella concernente il Rendiconto del 2013. Gli uffici, ogniqualvolta che si tiene tale conferenza vengono informati in anticipo per preparare le proposte. Devo desumere che i dirigenti e gli impiegati comunali, vista la mole di lavoro da svolgere, non hanno avuto abbastanza tempo da poter preparare le delibere oppure non hanno nulla da proporre, nulla che possa anche in minima parte migliorare la condizione del nostro “povero” paese. Di contro però si fa contrattazione per decidere come dividere le somme da destinare ai “progetti obiettivi ” cioè lavoro da svolgere fuori dall’orario di lavoro: “straordinario”! Ma il sindaco dov’è? Forse a lottare contro i poteri forti? Bisognerebbe metterlo al corrente. Dimenticavo, qualche mese fa un consigliere della maggioranza aveva tempestivamente informato la cittadinanza che uno degli obiettivi della campagna elettorale del sindaco era stato raggiunto: Wi-Fi libero, vi facciamo notare che il servizio non funziona da mesi, se non ve ne foste resi conto”. Firmato: Il capogruppo consiliare della minoranza di Cattolica Eraclea Orietta Amato.