“Voleva aggredire la fidanzata”, arrestato dai carabinieri a Ravanusa



violenzaI carabinieri della stazione di Ravanusa hanno arrestato in flagranza di reato Gaetano Tedesco, 45enne del luogo e già noto alle forze di polizia, perché si è reso responsabile del reato di resistenza a pubblico ufficiale.
In particolare i Carabinieri sono intervenuti presso la locale guardia medica ove l’uomo che stava per aggredire nuovamente la sua ex fidanzata. In tale circostanza l’uomo, alla vista dei militari si scagliava contro di loro; la pattuglia riusciva a bloccarlo e a riportarlo alla calma. Dai successivi accertamenti si appurava che il Tedesco qualche ora prima, per futili motivi scaturiti dall’interrotta relazione con la donna, si era recato presso la sua abitazione, aggredendola violentemente con calci e pugni, tanto che, dalle lesioni subite, la malcapitata è stata costretta a recarsi presso la locale guardia medica per essere sottoposta alle cure del caso e, per tale ragione è stato anche deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria poiché ritenuto responsabile di lesioni personali, ingiuria, minaccia e violazione di domicilio.
L’arrestato, espletate le formalità di legge, è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del rito per direttissima disposto dalla competente autorità giudiziaria.