Sicilia a fuoco: evacuazioni e canadair in azione ad Agrigento, Palermo e Trapani

incendioIncendi, brucia la Sicilia. Fuoco a Pantelleria e anche ad Agrigento dove e’ stata circondata la diga Furore e nel trapanese a Custonaci. Paura anche Palermo dove i roghi, alimentati dal vento di scirocco e dalle temperature roventi di 36 gradi, sono divampati tra la vegetazione incolta alla periferia di Palermo, su diversi fronti. La citta’ – racconta l’agenzia di stampa Agi – e’ stata praticamente circondata, eccetto che sul suo litorale, e ci sono stati momenti di paura tra i residenti di alcune zone, come le borgate collinari di Baida e Boccadifalco, dove diverse abitazioni sono state evacuate a titolo precauzionale. In quell’area si trova anche l’Istituto Zooprofilattico regionale, che e’ stato pure attaccato dai roghi. Alcuni animali sono rimasti uccisi. Nella parte piu’ alta del quartiere di Bonagia le fiamme hanno lambito un supermercato. I vigili del fuoco hanno impegnato tutte le squadre disponibili. Il forte vento ha interrotti i collegamenti aerei tra il capoluogo e Pantelleria.