Sicilia: caos Pd, riunione gruppo Ars: “Chiarire con Crocetta”



Delrio, Faraone, Raciti e Zambuto
Delrio, Faraone, Raciti e Zambuto

Il difficile rapporto tra il Pd e il governatore Rosario Crocetta e’ stato al centro della riunione svoltasi ieri sera nei locali del gruppo all’Ars. “Prima che si affronti la finanziaria, e’ necessario che il Pd venga coinvolto in un confronto costruttivo con il governo per sciogliere i nodi relativi al ruolo del partito democratico all’interno della maggioranza”, e’ stato detto. Ma non tutte le anime erano presenti. E oggi la deputata Mariella Maggio sottolinea, a proposito dell’incontro di ieri, che “una parte del Pd non puo’ stare fuori dal confronto. Il punto, ritengo, in questo momento cruciale per la Sicilia, non e’ andare all’opposizione. Chi, oggi, parla di opposizione, e’ fuori strada. Non si risolvono i problemi con un ripiegamento sterile sull’Aventino”. Ma certo occorre “risolvere innanzitutto la questione relativa al rapporto fra i democratici e Crocetta e quindi definire il ruolo del Pd all’interno della maggioranza e del governo. La discussione sulla Finanziaria-ter, che non e’ affatto una piccola manovra, ma costruisce percorsi virtuosi per dare risposte alle tante emergenze che attanagliano la Sicilia, deve arrivare dopo”. (AGI)