Papa Francesco dona il “pallio” a 24 nuovi arcivescovi metropoliti

papa lam pedusaSono 24, tra cui due italiani, gli arcivescovi metropoliti nominati nell’ultimo anno che domani riceveranno il “pallio” dalle mani di papa Francesco, nella messa che il Pontefice celebrera’ alle 9.30 nella basilica vaticana per la solennita’ dei santi apostoli Pietro e Paolo. Il pallio, la tradizionale striscia di stoffa di lana bianca avvolta sulle spalle (rappresenta la pecora che il pastore porta sulle sue spalle), e’ simbolo del compito pastorale di chi lo indossa: il vescovo di Roma lo concede ad arcivescovi metropoliti e primati come simbolo della giurisdizione in comunione con la Santa Sede. I due metropoliti italiani che domani lo riceveranno dal Papa sono l’arcivescovo di Reggio Calabria-Bova, mons. Giuseppe Fiorini Morosini, e quello di Vercelli, mons. Marco Arnolfo. Gli altri 22 provengono da India, Costa Rica, Scozia, Brasile (2), Francia, Stati Uniti, Nigeria, Pakistan, Austria, Malawi, Madagascar, Cile, Filippine (2), Uganda, Uruguay, Tanzania, Inghilterra, Vietnam, Polonia, Indonesia. Ad altri tre arcivescovi, infine, il pallio verra’ consegnato nella loro sede metropolitana, in Malawi, Myanmar e Germania. (ANSA)