Agrigento, idenficato cadavere in mare: morte per annegamento

E’ stato identificato il cadavere recuperato ieri sera dai vigili del fuoco nel mare antistante la spiaggia di Fiumenaro – Cannatello ad Agrigento. Si tratta dio Vincenzo Carista di 28 anni, di Agrigento, la cui scomparsa e’ stata denunciata stamattina dalla madre dopo che il figlio non ha fatto rientro a casa. La salma e’ stata trasferita nell’obitorio dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento doove e’ stata posta a disposizione della Procura. La morte, secondo quanto accertato dal medico legale, e’ sopraggiunta per annegamento. (AGI)