Raffadali, stroncato da un infarto il sindaco Giacomo Di Benedetto

Giacomo Di Benedetto
Giacomo Di Benedetto

E’ morto, a causa di un infarto, il sindaco di Raffadali (Ag) Giacomo Di Benedetto, 52 anni, del Pd. Di Benedetto era stato eletto nel maggio del 2012, dal 1985 al 1994 era stato, per due mandati, consigliere provinciale del Pci, nel 2006, con la lista dei Democratici di Sinistra, era stato eletto deputato all’Ars e poi era stato rieletto nel 2008 con il Pd. Di Benedetto è stato colto da un improvviso malore ed è morto immediatamente dopo il suo arrivo al pronto soccorso dell’ospedale di Agrigento.
“Voglio esprimere tutto il cordoglio e il profondo dolore del Partito Democratico per l’improvvisa e immatura scomparsa del sindaco di Raffadali, Giacomo Di Benedetto. La sua morte priva la Sicilia e il Paese di un amministratore appassionato e attento, che aveva messo il suo impegno politico al servizio del sindacato e poi del Parlamento Regionale e del Comune di Raffadali”. Lo dichiara Davide Faraone, responsabile Welfare del Partito Democratico. “Ai suoi familiari va l’abbraccio mio e di tutto il partito”.

“Esprimo le mie piu’ sentite condoglianze e la piu’ profonda vicinanza ai familiari di Giacomo Di Benedetto, a cui mi legava un sincero rapporto di stima e di amicizia”. Lo dice Giuseppe Lupo, presidente della direzione el Pd e deputato regionale. “La sua prematura e improvvisa scomparsa – aggiunge – lascia attoniti tutti. Va via un grande uomo, che ha sicuramente rappresentato un esempio di bella politica e con cui ho avuto il piacere e l’onore di condividere tante battaglie nel partito e all’Ars”.
“Esprimo la mia partecipazione al dolore dei familiari di Giacomo Di Benedetto, della comunita’ di Raffadali e dei Comuni siciliani per l’improvvisa scomparsa del Sindaco di Raffadali”. Lo ha detto il presidente di AnciSicilia e sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, dopo aver appreso della morte del primo cittadino di Raffadali.

“A nome del Partito Democratico della Sicilia esprimo profondo cordoglio per la scomparsa di Giacomo Di Benedetto”. Lo ha detto Fausto Raciti, segretario regionale siciliano del PD, commentando la scomparsa improvvisa del sindaco di Raffadali, morto stamani stroncato da un infarto. “Vogliamo far sentire la nostra sincera vicinanza ai suoi familiari – ha concluso Raciti – siamo di fronte ad una morte improvvisa, ad un profondo dolore”.