Stalking, misura cautelare per un agrigentino: non potrà avvicinarsi all’ex moglie

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Livorno hanno applicato nei confronti di un imprenditore 44enne di Agrigento, pregiudicato, la misura cautelare del ”divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex convivente”, una 29enne livornese. Il provvedimento, che ha raggiunto l’uomo nella sua città d’origine, Agrigento, anche in questo caso – secondo quanto riporta l’Adnkronos – è scaturito dall’indagine condotta dai militari a seguito delle denunce presentate dalla giovane donna, vittima dei reiterati atti persecutori, consistenti in percosse e minacce, attuati negli ultimi tempi, in particolare dopo la decisione della ragazza di interrompere, a luglio, la relazione con l’uomo.