Bracconieri a Cattolica Eraclea, denunciato impiegato di Raffadali

Il-maresciallo-Liborio-RiggiA conclusione di una serie di accertamenti, i Carabinieri della Stazione di Cattolica Eraclea, guidati dal maresciallo Liborio Riggi (nella foto), hanno segnalato in stato di libertà alla Procura della Repubblica T.G., impiegato di 49 anni, che durante un predisposto servizio per la repressione della pratica del bracconaggio, tra venerdì e sabato hanno sorpreso l’uomo, con altro soggetto che si sta tentando di identificare, in contrada “Aquileia” di Cattolica Eraclea, alla guida del proprio fuoristrada a praticare la caccia.

L’intervento dei Carabinieri ha consentito di bloccare solo l’autista del veicolo, mentre l’altro cacciatore di frodo, sistemato nel cassone del mezzo fuoristrada, favorito dal buio della notte è riuscito a dileguarsi facendo perdere le proprie tracce. La perquisizione immediatamente effettuata dai militari dell’Arma ha consentito di rinvenire, e quindi sequestrare, n. 98 cartucce calibro 12 a pallini. In una successiva fase, sono stati inoltre sottoposti a sequestro amministrativo anche due fucili, due pistole e numerose cartucce regolarmente detenute dall’uomo nella propria abitazione quale titolare di porto d’armi.