Cattolica Eraclea, “violento” con i carabinieri: arrestato 27enne

SONY DSCIeri mattina i Carabinieri della Stazione di Cattolica Eraclea, guidati dal maresciallo Liborio Riggi, hanno arrestato Giuseppe D’Amico, 27enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, in esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Agrigento, perché si è reso responsabile dei reati di violenza privata, violenza e minaccia a pubblico ufficiale e inosservanza degli obblighi attinenti alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, reati commessi nel settembre 2014. L’uomo, dopo le formalità di legge, è stato accompagnato presso la sua abitazione, in regime degli arresti domiciliari.