Licata, arrestato sorvegliato speciale beccato con due pregiudicati

Un arresto è stato effettuato dai Carabinieri di Licata nell’ambito di una serie di attività finalizzate all’intensificazione dei servizi di controllo del territorio. Enrico Marra, 29enne, licatese, disoccupato, già noto alle Forze dell’ordine è stato arrestato in flagranza di reato.

Il giovane, infatti, nella sua qualità di sorvegliato speciale, con obbligo di soggiornare a Licata e di rispettare una serie di prescrizioni sulla sua condotta e sulle frequentazioni di persone, è stato sorpreso dai Carabinieri all’interno di una sala biliardo della città mentre si intratteneva con due pregiudicati locali. Dopo la dichiarazione in stato d’arresto in flagranza di reato, il predetto è stato accompagnato nella sua dimora ai domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria, subito informata. Nel prosieguo delle attività i Carabinieri, che nel complesso hanno impiegato 12 militari con cinque automezzi, sono state identificate 22 persone, controllati 22 automezzi ed elevate contravvenzioni per infrazioni al codice della strada.