Trovati con arma da guerra nell’Agrigentino, due arresti della polizia

La polizia ha arrestato, per detenzione e porto illegale di arma da guerra clandestina e relative munizioni, Giuseppe Brunetto, 32 anni, di Licata (Ag) e Calogero Sciascia, 52 anni, di Ravanusa (Ag). I due sono stati fermati lungo la statale 626 nei pressi del bivio per Caltanissetta, mentre erano su un autocarro. All’interno del cassone c’era una pistola calibro 9 parabellum con matricola abrasa e un caricatore con 15 proiettili. Entrambi sono stati portati al carcere di Agrigento. (ANSA)