Antimafia, Musumeci ad Alfano preoccupazioni su sindaci minacciati

musumeci

“Sono grato al ministro Alfano per l’interesse e la disponibilita’ manifestata verso il lavoro che l’Antimafia regionale svolge senza tregua.” Lo ha detto il presidente della commissione Antimafia dell’Assemblea regionale siciliana, Nello Musumeci, dopo avere incontrato al Viminale il ministro dell’Interno, Angelino Alfano. Nel corso dell’incontro, durato circa un’ora, Musumeci ha parlato ad Alfano della preoccupazione, in Sicilia, per i ”sindaci e amministratori locali oggetto di intimidazioni e, talvolta, di veri e propri atti di aggressione”. “I sindaci siciliani – ha evidenziato Musumeci – vivono in una trincea permanente, tra le difficolta’ di bilancio dei propri enti e la necessita’ di rispondere al pressante tentativo degli interessi mafiosi a mostrare, attraverso la complicita’ della pubblica amministrazione, la propria capacita’ di controllo sul territorio.” Il ministro Alfano si e’ detto ben consapevole del pesante clima che vivono i rappresentanti degli enti locali, specie in Sicilia, ed ha assicurato la massima attenzione del governo e la disponibilita’ ed esaminare con le altre istituzioni, ogni possibile iniziativa. Accogliendo l’invito di Musumeci, il ministro ha infine assicurato la sua presenza al Palazzo dei Normanni per un confronto con i deputati dell’Antimafia regionale, anche in relazione alla normativa sullo scioglimento dei Comuni per infiltrazioni mafiose. L’incontro e’ stato fissato per il 13 gennaio. (ANSA)