Riforma del avoro, Camusso: “Su Jobs act valuteremo ricorso Ue”

Alla luce della sentenza della Corte di giustizia europea sui precari della scuola, la Cgil e’ pronta a valutare tutte le possibili azioni contro il jobs act, compreso il ricorso all’Unione europea. Lo ha affermato il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, intervistata a margine di un convegno in Cgil. “Valuteremo tutte le strade. La lettura dell’articolo 30 e 31 della Carta di Nizza dice che e’ possibile. Ci penseremo, ci proveremo. Bisogna capire come scriveranno i decreti delegati”. (AGI)