Estorsione e stalking ai danni di una donna, arresto a Sciacca




violenzaNel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Sciacca hanno tratto in arresto in flagranza di reato il cittadino tunisino D. W., di anni 20, senza fissa dimora, poiché si è reso responsabile di estorsione e stalking in danno di una donna di Sciacca con la quale aveva interrotto una relazione circa un mese addietro. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per diversi reati in materia di stupefacenti e reati contro la persona, negli ultimi giorni avrebbe pedinato e minacciato la sua ex compagna condizionandone la serenità. Ancora, avrebbe preteso rapporti sessuali non consenzienti e diverse somme di denaro per non pubblicare su Facebook alcune foto, a suo dire, compromettenti.

La donna, disperata, si è rivolta ai Carabinieri nella mattinata di ieri. I militari hanno raccolto le sue dichiarazioni e, dopo i primi accertamenti, hanno predisposto un mirato servizio di osservazione a distanza avendo modo di monitorare l’incontro tra lo stalker e la vittima proprio mentre quest’ultima era costretta a consegnare al suo aguzzino la somma di denaro estorta per evitare la paventata pubblicazione delle foto. I militari sono quindi intervenuti bloccando D.W. ancora in possesso dei soldi. L’arrestato, su disposizione del magistrato di turno, è stato associato dai Carabinieri alla Casa Circondariale di Sciacca.