Montallegro, da mesi senza stipendio: sciopero operatori ecologici




rifiutiHanno incrociato le braccia a partire da ieri mattina gli operatori ecologici di Montallegro perché senza stipendio da qualche mese e con un brutto Natale da trascorrere. Si tratta di sette netturbini che, in servizio da anni nella cittadina per la raccolta dei rifiuti solidi urbani, devono ricevere la retribuzione relativa ai mesi di ottobre, novembre e 13^ mensilità. Per il mese di dicembre pare che il pagamento sia stato programmato a gennaio 2015.
Si tratta di quattro lavoratori montallegresi e di tre operatori dei paesi vicini che, dipendenti dall’Iseda, hanno annunciato che intendono scioperare, interrompere il servizio e non raccogliere i rifiuti a tempo indeterminato, almeno fino a quando non saranno pagati loro gli stipendi. Sarà una festività natalizia che si preannuncia molto negativa non solo per le sette famiglie in difficoltà a festeggiare, ma anche per la popolazione che si ritroverà tra breve, anche prima di Natale, con i cassonetti stracolmi e con i rifiuti ammucchiati per terra nei quartieri di raccolta.
“Abbiamo un credito di circa 270 mila euro derivanti dai trasferimenti statali e regionali non ancora pervenuti – ci dice il sindaco Pietro Baglio – appena riceveremo la liquidità pagheremo in 24 ore perché abbiamo già i mandati pronti da mandare in banca”.
Enzo Minio