Strage Charlie Hebdo, grande manifestazione a Parigi “capitale del mondo”

“Oggi Psrigi è la capitale del mondo”. Lo ha detto il presidente francese Francois Hollande ai suoi ministri riuniti all’Eliseo nel giorno della grande marcia contro il terrore nella capitale francese con almeno un milione di persone e capi di Stato e di governo da tutto il mondo.

“Je suis Charlie, flic, Juif”, “sono Charlie, poliziotto, ebreo”. E’ questo lo slogan che domina in place de la Republique a Parigi, gia’ gremita a piu’ di due ore dall’inizio della marcia repubblicana, in ricordo delle vittime dell’attentato a Charlie Hebdo che si e’ poi allargato all’omaggio ai poliziotti uccisi e ai morti nel negozio kosher. In piazza sventolano bandiere francesi, cartelli e in molti impugnano le matite. Sopra la statua sono saliti dei ragazzi che urlano “Charlie, liberte'”. Partecipano anche molte famiglie con bambini anche nei passeggini.