Truffe a società finanziarie tra Caltanissetta e Agrigento: otto indagati

I carabinieri di Caltanissetta coordinati dalla Procura hanno disarticolato un’organizzazione dedita a truffe a societa’ finanziarie. I militari stanno notificando otto avvisi di garanzia ad altrettanti soggetti di Caltanissetta, San Cataldo, Palermo, Agrigento e Canicatti’ che avrebbero messo su una serie di truffe per almeno 165 mila euro attraverso l’acquisto di elettrodomestici e autovetture, esibendo documentazione falsa. Agli indagati sono contestate a vario titolo ipotesi di reato che vanno dall’associazione per delinquere, alla sostituzione di persona al falso materiale commessa dal privato. Le carte d’identita’ allegate alle richieste di finanziamento riportavano i dati anagrafici esatti degli ignari acquirenti ma la foto era degli autori dei raggiri. Durante le indagini si e’ fatto luce su circa 60 truffe consumate tra il 2009 e il 2013 soprattutto a Caltanissetta dove risiedono tre degli otto denunciati.(ANSA)