Agrigento, D’Alema inaugura corso di politica dedicato a Giacomo Di Benedetto

Giacomo Di Benedetto
Giacomo Di Benedetto

Al via ieri ad Agrigento il primo incontro del corso di formazione politica 2015 dal titolo “La Sinistra e il suo futuro” dedicato all’ex deputato e sindaco di Raffadali Giacomo Di Benedetto prematuramente scomparso quasi un anno fa. Il corso è organizzato dall’Associazione DEMOS Agrigento in collaborazione con il Partito democratico. Al primo incontro dedicato al tema “La Sinistra italiana ed europea dopo Syriza e prima di Podemos” sono intervenuti Massimo D’Alema, Angelo Capodicasa, Maurizio Iacono e Sergio D’Antoni.

Toccante il ricordo di Ester Vedova, moglie di Giacomo Di Benedetto, anche lei da sempre impegnata in politica nel Pci-Pds-Ds e poi nel Pd. “Il sorriso, la gioia nello sguardo, la passione nel fare politica, l’amore per il tuo paese, la tua Sicilia. Ora un corso di Formazione intitolato a te, a te che ne hai organizzati ricordando Piersanti Mattarella, Pio La Torre, Totò Di Benedetto. E’ un onore che i compagni e Demos ti dedicano, ma come vorrei che fossi ancora Tu a organizzarli per i giovani che amavi ed in cui credevi”.

Intanto, in casa Pd a livello nazionale, c’è fermento: oggi si riunisce la minoranza in conflitto con i renziani su riforme costituzionali, legge elettorale, riforma pensioni e Jobs act. “Chi pensa a scissioni o cose del genere, sbaglia, non è nel nostro vocabolario. Ma è giusto che ci sia un confronto. Oggi da qui arriva un contributo costruttivo per rendere più forte il Pd”, ha detto Roberto Speranza, capogruppo Pd alla Camera, a proposito dell’iniziativa della sinistra Pd che si svolge in queste ore all’acquario di Roma. Iniziativa alla quale sono presenti fra gli altri Pierluigi Bersani, Massimo D’Alema, Gianni Cuperlo, Stefano Fassina, Pippo Civati e anche esponenti di Sel.

Segui comunicalo.it anche sulla fanpage Facebook.