Sicilia, la Finanziaria approda all’Ars tra le polemiche

Approderà tra oggi e domani all’Assemblea regionale siciliana la Finanziaria della discordia approvata venerdì sera dalla Giunta Crocetta a Catania. Ma è già polemica. Il Presidente della Commissione Bilancio di Palazzo dei Normanni, Nino Dina ha fatto sapere che il disegno di legge approvato dall’esecutivo “così com’è non può essere approvato” perché mancherebbero dei documenti. Manca, tra l’altro, la copertura finanziaria per enti regionali, teatri, scuole e università per un totale di 300 milioni di euro. A questo punto, non è escluso che la Commissione Bilancio non venga neppure convocata per dare il via all’esame. Ma il tempo stringe e il Governatore Crocetta chiede all’Ars di esaminare il documento che arriverà, con ogni probabilità già oggi negli uffici di Palazzo dei Normanni. (AdnKronos)