Vendere la tua auto: ecco tutti i consigli e cosa evitare




automobili-venditaE’ arrivato il momento di vendere la tua auto? Che tu abbia da disfarti di una vecchia vettura arrivata al termine della sua corsa, oppure che voglia rinnovare la tua auto con ancora pochi chilometri, in questa guida tutti i consigli per la tua valutazione auto e le indicazioni su cosa evitare per concludere un buon affare.

La prima cosa da valutare è il potenziale mercato. Considerate che esistono fondamentalmente due momenti indicati maggiormente per la vendita dell’auto. Si vendono bene infatti le auto con un chilometraggio ancora contenuto, sicuramente sotto i 50.000Km, meglio intorno ai 30.000. In alternativa, all’opposto, si vendono bene anche le auto con chilometraggi molto elevati, oltre i 100.000Km.
Chiaramente le due situazioni incroceranno mercati differenti, nel secondo caso accontenterete chi cerca un’auto a basso costo, oppure i mercati esteri (in questo caso occorre un mediatore).
Non conviene troppo vendere l’auto in situazioni intermedie, non avreste ammortizzato abbastanza il costo e la svalutazione si farebbe sentire comunque in maniera pensante.

Quando proponete la vostra auto, sembra banale, ma anche l’occhio vuole la sua parte, quindi attenzione alla prima impressione che l’auto fornisce.
Un buon lavaggio, cera e lucido alle gomme, aiuteranno a dare un’immagine migliore. Fate inoltre controllare lo stato di efficienza del veicolo da un meccanico.
Piccole imperfezioni della carrozzeria potrebbero essere risolte con cifre molto basse.

Adesso potrete procedere per una valutazione, considerate che è possibile avere delle quotazioni online: esistono infatti siti web che si occupano proprio di valurare le vetture con un servizio gratuito direttamente online oppure tramite appuntamento per una valutazione personalizzata. E’ il caso di Noicompriamoauto che oltre a questi servizi offre anche la possibilità di occuparsi interamente delle procedure di vendita della tua auto, come viene spiegato in questa sezione.

Tuttavia, se si vuole procedere in autonomia, dopo aver effettuato il calcolo della valutazione dell’auto online è possibile mettere in vendita il veicolo su portali dedicati agli annunci di auto e moto o aste online.
Ecco alcuni spunti utili:
Siti on line:
– subito.it
– ebay.it
sono i più consultati.
Altri canali più tradizionali possono riferirsi alla promozione su mezzi di comunicazione cartacei, potrete pubblicare annunci gratuiti su giornali specializzati e su quotidiani.
Ancora le bacheche di supermercati potranno essere una buona vetrina.

Infine, alcuni consigli per evitare frodi.
Le due truffe più diffuse negli acquisti di auto on line sono:
– l’acquirente chiede di pagare con assegno circolare, quando si presenta alla conclusione dell’affare, chiede di compilare l’assegno con un importo maggiore per avere la differenza dal venditore. Evitate questo e, in ogni caso, di fronte all’assegno circolare chiamate sempre la banca prima di accettare.
– aste false su eBay, può capitare che dietro l’offerta non ci siano i soldi richiesti. Prima di spedire il veicolo o comunque consegnarlo, verificare sempre di aver ricevuto il denaro richiesto.