Elezioni, Beppe Grillo: ‘Grandi Ammucchiate da Agrigento a Como’




grilloIl leader de Movimento 5 stelle, Beppe Grillo denuncia oggi “le grandi ammucchiate” per le elezioni comunali e regionali del 31 maggio prossimo e invita i militanti a denunciare le strane alleanze tra il Pd di Renzi e Forza Italia di Berlusconi, ma non solo, nelle diverse realtà locali chiamate alle urne. “#GrandiAmmucchiate da Agrigento a Turate – scrive il leader M5S sul blog – Da Turate (Lombardia) fino ad Agrigento (Sicilia) passando per Casavatore (Campania). Le liste comunali con Pd e Forza Italia insieme sono realtà”.

“Ad Agrigento – ha scritto Grillo sul suo blog – alle primarie Pd ha vinto Silvio Alessi, candidato appoggiato da Riccardo Gallo, numero due di Forza Italia in Sicilia e pupillo dell’ex senatore Marcello Dell’Utri. Alle primarie (cui pare non abbiano partecipato cinesi) la grande partecipazione è stata garantita dagli ultrà dell’Akragas, squadra di calcio di cui Alessi è presidente: ‘i tifosi hanno fatto visita al gazebo delle primarie, dove svolazzava la bandiera del Pd insieme a quella di Forza Italia: e alla fine il voto degli ultras dell’Akragas è stato decisivo per eleggere Alessi’. Una grande prova di democrazia!”. “Ora alcuni del Pd – ha aggiunto Grillo – vogliono sconfessare le primarie, non si capisce perchè…”.

A Casavatore, in provincia di Napoli, Salvatore Silvestri del Pd è appoggiato da una coalizione che contiene: Pd, Forza Italia, Ncd, Idv, Sel e Rifondazione Comunista. E’ l’amore che trionfa. Il loro motto è ‘Dove la politica dice la verità’. E’ vero: tra loro non c’è più alcuna differenza, se volete pacchetto completo. Onore al merito”.

“A Turate in provincia di Como – ha scritto il leader del Movimento 5 stelle – si è riproposto lo stesso schema e ha fatto capolino un banchetto con le bandiere di Forza Italia e Pd insieme: A seguito della diffusione dell’immagine riportata sopra, che pure non ha nulla di strano, il Pd ha deciso di commissariare il circolo di Turate e bloccare l’intesa locale con Forza Italia. Il patto del Nazareno sì, Agrigento sì, Casavatore sì e Turate no? E’ un’ingiustizia! Vogliamo le ammucchiate anche a Turate!”.