Governo, Renzi torna al lavoro su Def e mini rimpasto: stop aumento Iva

renziintervistaIl Def e il mini rimpasto nel governo dopo la nomina di Graziano Delrio alla Infrastrutture al posto di Maurizio Lupi travolto dall’inchiesta anti corruzione: sono questi i due appuntamenti che attendono il presidente del consiglio Matteo Renzi al ritorno della breve pausa delle vacanze di Pasqua e Pasquetta. Domani, alle 13,30 il consiglio dei ministri si riunirà per l’esame del Documento di Economia e Finanza 2015. Ma nella stessa seduta potrebbe arrivare anche la nomina del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio che dovrà sostituire  Delrio. Il premier e segretario pd ha già manifestato le intenzioni di non imporre, come accaduto in passato, sacrifici agli italiani.

“E’ un bene che l`Iva non aumenti nel 2016, io mi auguro che ‘aumento non venga spostato al primo gennaio 2017″, ha dichiarato oggi in un’intervista al Giornale radio Rai Francesco Boccia, deputato del Pd e presidente della commissione Bilancio della Camera. “Le imprese che investono – ha aggiunto il parlamentare- devono avere la certezza che non c`è una spada di Damocle come l`aumento dell’Iva sulla testa dei consumatori italiani nemmeno nel 2017. Bisogna tagliare la spesa, è opportuno chiudere molte municipalizzate che non funzionano, è opportuno tagliare la spesa centrale di alcuni grandi ministeri”.



Per saperne di più leggi anche…

Tra Def e rimpasto di governo, il dopo-feste di RenziLa Repubblica