Salute del cuore, meno rischi per le persone più alte

cuore donnePiù si è bassi, più è alto il rischio di sviluppare una malattia al cuore. Almeno questo è quanto emerge da uno studio della University of Leicester, pubblicato sul New England Journal of Medicine. I risultati suggeriscono che ogni variazione di 6,35 centimetri di altezza influenza del 13,5 per cento il rischio malattia coronarica. Per esempio, rispetto a una persona alta poco più di un 1,98 centimetri, una persona alta all’incirca 1,52 centimetri ha un rischio maggiore del 32 per cento di sviluppare una patologia cardiaca.

“Per più di sessanta anni – ha affermato Nilesh Samani, autore dello studio – è stata riconosciuta una relazione inversa tra altezza e rischio malattia coronarica. L’altezza – ha spiegato – ha una forte determinazione genetica e negli anni sono stati identificati un gran numero di varianti genetiche nel nostro Dna che determinano la propria altezza”.