Elezioni Agrigento, Firetto: ‘Forza Italia non è nel nostro progetto’

Lillo Firetto tra la folla.
Lillo Firetto tra la folla.

Non c’è nessun accordo con Forza Italia per la candidatura di Lillo Firetto a sindaco di Agrigento , “non si va oltre il recinto della coalizione che sostiene il Governo Renzi“, ha dichiarato all’Ansa il deputato regionale dell’Udc Lillo Firetto. Dunque il progetto civico su cui Firetto lavora da giorni sarà sostenuto dal Nuovo centrodestra e dal Partito democratico. Ieri Firetto – che  ha già presentato le due liste civiche  in suo sostegno “Agrigento rinasce” e “Agrigento cambia” che  – aveva auspicato che “che il Pd definisca presto la sua posizione per Agrigento. Il nostro progetto civico per una città che cambia non può che apprezzare le sollecitazioni manifestate dal segretario regionale del Pd, Fausto Raciti, che ha rivendicato chiarezza politica in affinità con l’esperienza di Governo nazionale”.

Mentre nei giorni scorsi il segretario regionale dem ha dichiarato che il suo partito è pronto “a valutare con la massima attenzione la proposta amministrativa di Lillo Firetto, ma solo in una chiara cornice politica. È evidente – ha aggiunto  Raciti – che ad Agrigento, in vista delle prossime amministrative, non è più sostenibile una situazione di confusione. Ci sono soggetti politici, e anche civici, con cui il Pd – ha sottolineato – è incompatibile. La candidatura di Firetto può costituire un valido percorso, se le espressioni civiche e politiche di area popolare con cui si vuole costruire una prospettiva comune saranno quelle affini all’esperienza di governo nazionale”.