Allarme Oms: ‘Emergenza migranti è anche grave emergenza sanitaria’

“L’emergenza migranti è anche un’importante emergenza sanitaria”. E’ l’allarme lanciato da Santino Severoni, coordinatore dell’Ufficio Regionale Europeo per la Salute Pubblica e la Migrazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms). “Il nostro Ufficio – ha spiegato – sostiene l’Italia, così come gli altri stati membri, con un’assistenza tecnica finalizzata a rafforzare la capacità del sistema sanitario nazionale di gestire i flussi di migranti. Lo facciamo – ha proseguito – anche fornendo dati ed evidenze scientifiche utili alla elaborazione di nuove politiche sanitarie, volte a migliorare l’accesso dei migranti al sistema di sanita’ pubblica”.

“Sta lavorando con le autorità italiane e siciliane – ha spiegato Severoni – per incrementare la risposta da dare al fenomeno. Un piano di contingenza di salute pubblica
è stato preparato allo scopo di migliorare il meccanismo di coordinamento fra i differenti attori coinvolti in questa fase. Stiamo collaborando con il Ministero dell’Interno che ha istituito un tavolo tecnico – al quale partecipa anche il ministero della Salute, la Croce Rossa, MSF – per stabilire gli standard da applicare nei centri per la migrazione. La sfida
che abbiamo davanti è una sfida – ha detto il coordinatore dell’Ufficio Regionale Europeo per la Salute Pubblica e la Migrazione dell’Oms – che va affrontata con il supporto di tutti gli stati membri e con la consapevolezza delle specificità che gli stessi possono mettere sul piatto per gestire l’emergenza umanitaria“.