Agrigento, la polizia spiega agli studenti come navigare in sicurezza sul web

“Una vita da social” – la campagna educativa itinerante sui temi del social network, del cyberbullismo e dell’adescamento on line nonché della sicurezza della privacy – ieri ha fatto tappa ad Agrigento. Il progetto di educazione alla legalità finalizzato alla sensibilizzazione e prevenzione sui rischi e sui pericoli connessi all’utilizzo della rete internet, con una sorta di camper, è arrivato nel piazzale antistante la Questura.

Ai ragazzi è stato illustrato come navigare consapevolmente in internet, evitando le principali insidie del web. Tre i gruppi di studenti – ogni gruppo formato da circa 50 ragazzi d’età compresa tra i 13 ed i 17 anni – che hanno partecipato all’iniziativa. Le scuole che hanno aderito al progetto sono state: l’istituto comprensivo “Agrigento centro” e il liceo classico “Empedocle”.